Diventare un Alpino, al via l'addestramento di 148 nuovi volontari

L'Associazione Nazionale Alpini: «Impareranno cosa vuol dire essere alpini, mettersi alla prova nel difficile ambiente montano ed in pieno periodo invernale, quando freddo e fatica esaltano la capacità di adattamento e la determinazione del singolo soldato»

Sono arrivati alla caserma “Cantore” di San Candido, nella provincia autonoma di Bolzano, i 148 nuovi volontari dell’Esercito in ferma prefissata di un anno (VFP1) che, terminato il primo ciclo addestrativo di base presso i Reggimenti di Addestramento Volontari (RAV) di Montorio Veronese, Ascoli, Capua e Cassino, sono stati assegnati alle Truppe Alpine.

Arrivo-in-stazione-2

Come riportato dal sito ufficiale dell'Associazione Nazionale Alpini, in Val Pusteria rimarranno fino a metà gennaio quando, ultimato anche il Modulo Integrativo per le Truppe Alpine (MITALP) presso il 6° reggimento Alpini, verranno assegnati ai definitivi reparti di servizio.

Prima-adunata-a-San-Candido-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al 6°reggimento «impareranno cosa vuol dire essere alpini, mettersi alla prova in un contesto di articità nel difficile ambiente montano ed in pieno periodo invernale, quando freddo e fatica esaltano la capacità di adattamento e la determinazione del singolo soldato e favoriscono al contempo la naturale creazione di quell’affiatamento e spirito di Corpo caratteristico delle truppe da montagna dell’Esercito, da sempre fiore all’occhiello della Forza Armata» hanno commentato quelli di ANA.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sondrio e altri 7 comuni della provincia coinvolti nell'indagine sierologica covid-19 di Ministero della Salute e Istat

  • Coronavirus, Fontana si sbilancia: «Dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in Italia»

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, ancora casi nelle case di riposo della provincia

  • Sondrio, giovane denunciato per aver falsificato i controlli antidroga con un particolare kit

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

Torna su
SondrioToday è in caricamento